estate capelli |

estate capelli | Come capire se il tuo olio per capelli va bene anche al mare

estate capelli |

Siamo ormai in piena stagione estiva, ma non è troppo tardi per prendere le misure contro il sole e la secchezza per la nostra amata chioma. Durante le vacanze noi ci riposiamo ma i nostri capelli si stressano: il sole e l’acqua di mare possono infatti rovinarli rendendoli crespi e opachi. Come proteggere allora i capelli durante i mesi estivi in modo naturale? In estate le chiome necessitano di nutrizione e idratazione, ma quale prodotto è adatto? Una delle migliori (e più comuni) armi per proteggere e mantenere splendenti le nostre chiome è l’utilizzo di oli specifici. Questi prodotti non solo nutrono e idratano i capelli, ma fanno anche da barriera contro tutti gli agenti esterni in grado di minacciarne la salute, come i già citati raggi solari o le acque di mare e piscina. Ma sono tutti adatti?
Le aggressioni esterne possono rovinare i capelli, facendogli perdere luminosità, colore e morbidezza. I capelli diventano più fragili, si spezzano più facilmente e possono formarsi doppie punte. Per evitare tutto questo, bisogna prendersi cura dei capelli prima ancora di esporsi al sole. Gli oli in commercio non sono pochi, anzi, e districarsi in una tale giungla non è per niente semplice; sarebbe ideale avere almeno un’idea sul genere di prodotto verso cui ci si deve orientare. In generale, data la stagione calda e l’incremento della sudorazione, è bene evitare gli oli troppo densi e untuosi. Meglio, quindi, preferirne di leggeri e ad assorbimento rapido. Contribuendo, in questo modo, ad attualizzare anche il concetto di cosmesi di qualità. Una cosmesi, cioè, fatta di prodotti realizzati con meticolosa cura, originali, autentici, emotivamente connessi alle persone. E inseriti in un’ottica di economia responsabile, che non prescinde mai da valori fondamentali come l’identità culturale e il rispetto dell’ambiente. Una volta partiti, è possibile proteggere i capelli dal sole diretto indossando un cappello o un foulard leggero così eviterete i raggi solari diretti. Applicate poi un olio protettivo, in particolare sulle punte: gli oli creano una barriera sul capello che lo difende dalle aggressioni esterne, come sole e salsedine. Distribuite l’olio con le mani o aiutandovi con un pettine: applicate su tutta la capigliatura, su capelli asciutti o umidi o secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Rinnovate l’applicazione se trascorrete diverse ore in spiaggia.

estate capelli |

Dopo il bagno, fate una doccia con acqua dolce per risciacquare i capelli e eliminare il sale, che sfibra e inaridisce i capelli; se necessario, applicate un latte protettivo idratante ad alta nutrizione per corpo e capelli come il latte idratante bioSUN di bioBOTANIC, sfruttando le note proprietà cosmetiche dell’olio di caffè arabico del Brasile. Idratare e nutrire i capelli dopo l’esposizione al sole prima dello shampoo, e comunque almeno un paio di volte alla settimana, è necessario fare un impacco idratante sui capelli per prevenire la secchezza e mantenerli lucidi e morbidi. Oltre a queste indicazioni, per avere capelli idratati, morbidi e lucidi, ricordate di bere almeno due litri di acqua al giorno e di mangiare diverse porzioni di frutta e verdura nel corso della giornata: due buone abitudini che faranno bene a tutto il corpo, non solo ai capelli.

estate capelli |

estate capelli |

Sfruttate il caldo naturale della stagione estiva per usare l’asciugacapelli il minimo indispensabile e spazzolate i capelli solo quando sono asciutti, utilizzando una spazzola con le setole morbide o un pettine in legno a denti larghi. In questo modo eviterete di avere capelli rovinati già prima di partire e limiterete i danni causati da sole e salsedine al mare.

shutterstock_157498331

Related articles